Safari in Sudafrica: idee di viaggio e itinerari

safari in sudafrica

State pensando di organizzare un safari in Sudafrica? Il Sudafrica è caratterizzato da paesaggi naturali straordinari: tutte e 9 le provincie che lo compongono meritano di essere visitate e offrono una grande varietà di flora e fauna. Per chi ama la natura il safari in Sudafrica è sicuramente un’attività da non perdere. Che si scelga una riserva faunistica o un parco nazionale, il risultato sarà sempre un viaggio emozionante immersi nella natura selvaggia di questo splendido Paese.



Oltre al Kruger che è indubbiamente il parco nazionale più famoso in Sudafrica, sono tante le opzioni quando si è in cerca dei famosi Big Five dell’Africa (leone, bufalo, elefante, rinoceronte e leopardo).

Di seguito una selezione di riserve faunistiche e parchi malaria free in cui poter avventurarsi in un safari e, per arricchire la propria esperienza, i visitatori potranno aggiungere un tour nelle città limitrofe.

Safari in Sudafrica: Gondwana Private Game Reserve

Nel Western Cape, a meno di 4 ore di distanza da Cape Town, si trova il Gondwana Private Game Reserve: 11.000 ettari di riserva che offrono ai viaggiatori un’esperienza speciale. È famosa per essere l’unica riserva al mondo in cui si può praticare il safari nel Fynbos, la vegetazione arbustiva tipica di questa regione; qui Big Five insieme a giraffe, zebre, ippopotami e gazzelle si aggirano indisturbati e da ogni punto è possibile ammirare il Langeberg e le Montagne Outeniqua in tutto il loro splendore. Il Western Cape è anche la provincia in cui si trova Cape Town, la Città Madre del Sudafrica, tra le più belle al mondo. Un tour sul famoso bus rosso è un’alternativa divertente per visitare le principali attrazioni della città tra cui Table Mountain Cableway, V&A Waterfront e Camps Bay.

Safari in Sudafrica: Madikwe Game Reserve

Il tour prosegue nella provincia del North West dove si trova il Madikwe Game Reserve, una delle riserve più grandi del Sudafrica. Qui dimorano ben 66 specie di grandi mammiferi tra cui anche i Big Five e circa 350 specie di uccelli. I viaggiatori potranno partecipare a game drive sia di giorno che di notte o avventurarsi a piedi tra la natura selvaggia. La riserva si trova a 350 km, circa 4 ore, da Pretoria, la capitale amministrativa del Sudafrica, nota anche come “la città Jacaranda” per via delle migliaia di piante di Jacaranda che tingono di viola la città. Con numerose ambasciate internazionali, monumenti e musei questa città offre ogni tipo di intrattenimento dallo sport alla cultura con teatri, palazzetti della musica e nightclub.

Safari in Sudafrica: Simangaliso Wetland Park

Nella provincia del KwaZulu Natal invece si trova il Simangaliso Wetland Park, la terza area protetta più grande del Sudafrica e patrimonio dell’UNESCO. Si può raggiungere facilmente da Durban, la città più vicina con un aeroporto internazionale. Il parco copre un’area di 32.000 ettari e comprende ben 8 diversi ecosistemi. I visitatori potranno avventurarsi in un safari notturno alla ricerca dei Big Five che si rivelano soltanto al tramonto o optare per un’escursione in barca per ammirare ippopotami e coccodrilli che popolano l’estuario di Santa Lucia. Dopo il safari, Durban offre sicuramente altre esperienze altrettanto forti: vita notturna, clima perfetto, spiagge e mix culturale elettrizzante, senza dimenticare i famosi piatti al curry!

safari in sudafrica

Safari in Sudafrica: Kgalagadi Transfrontier Park

Spostandosi nel Northern Cape, al confine con Namibia e Botswana, non si può non visitare il Kgalagadi Transfrontier Park. Vi si può accedere sia dal Sudafrica che dal Botswana; la città più vicina è Johannesburg, in cui si può noleggiare un’auto per raggiungerlo comodamente. Il parco si caratterizza per ampi paesaggi aridi con dune rosse, vegetazione rada e biancospini, perfetto per avvistare gli animali e fotografarli o avventurarsi a piedi nella natura selvaggia o in 4×4. La principale attrazione di quest’area sono i grandi predatori e le migrazioni stagionali delle antilopi, ma non mancano tante altre creature affascinanti come giraffe o suricati. Per continuare il viaggio nella natura si può visitare il famoso zoo di Johannesburg con un grande rettilario e animali provenienti direttamente dall’Amazonia.

Safari in Sudafrica: Addo Elephant Park

Per concludere, nell’Eastern Cape i visitatori potranno ammirare i Big Seven all’Addo Elephant Park: oltre ai classici Big Five, si aggiungono altri due Big dell’oceano, la balena e il grande squalo bianco. Oggi il parco vanta oltre 600 elefanti, una delle più grandi comunità di tutto il continente africano. La sezione marina invece include anche St Croix Island che ospita diverse specie di uccelli insieme alla più grande colonia al mondo di pinguini africani. Per raggiungerla, in molti preferiscono partire da Cape Town e percorrere l’affascinante Garden Route fino a Port Elizabeth, una delle principali città portuali, famosa per l’ospitalità e le bellissime spiagge.

comunicato stampa

foto: Pixabay

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *