Giardino giapponese di Roma: come visitarlo

giardino giapponese roma

C’è un bellissimo luogo in cui sogno di andare e a breve realizzerò il mio desiderio. Si tratta del giardino giapponese che si trova all’interno dell’Istituto Giapponese di Cultura di Roma. Un luogo magico, che può essere visitato soltanto previa prenotazione, ed è per tale motivo che in questo articolo vi spiegherò com’è possibile prenotare per visitare il giardino giapponese a Roma. Il giardino è stato realizzato dall’architetto Ken Nakajima, che è anche responsabile del progetto per l’area giapponese presso l’Orto Botanico di Roma.



Giardino giapponese di Roma: cosa troviamo

Il giardino giapponese di Roma è il primo realizzato nel nostro Paese da un architetto giapponese. In esso sono presenti tutti gli elementi tradizionali ed essenziali di un tipico giardino stile sen’en (ossia giardino con laghetto). Per cui i visitatori potranno ammirare laghetto, cascata, rocce (che provengono dalla campagna toscana), piccole isole, un ponticello e la lampada di pietra (tôrô). All’interno del giardino c’è anche una veranda che si protrae sul laghetto e che rappresenta uno dei punti migliori per osservare il giardino. Tra le piante che si possono ammirare, invece, i visitatori troveranno ciliegi, glicini, iris e pini nani.

Come prenotare visita al giardino giapponese di Roma

Per visitare il giardino giapponese di Roma è assolutamente necessaria la prenotazione telefonica. Il numero da chiamare è 06.9484.4655 (attivo martedì e giovedì, dalle ore 13:30 alle ore 17:30). Tale numero può essere utilizzato anche per richiedere informazioni non presenti sul sito ufficiale www.jfroma.it/giardino-orari-di-apertura



Come si legge sul sito dell’Istituto Giapponese, le prenotazioni sono possibile per il mese in corso e per quello successivo (il giardino è però chiuso nei mesi di luglio e agosto e nel periodo natalizio). Prima di telefonare per prenotare è possibile consultare il sito anche per scegliere giorno e fascia oraria della visita guidata (i giorni e le fasce orarie in rosso non sono disponibili). Il giardino è visitabile martedì, giovedì e venerdì di mattina e pomeriggio; di sabato solo mattina.

Quando si telefona per prenotare la visita, è bene avere a disposizione i seguenti dati che verranno richiesti:

  • giorno e ora della visita scelti
  • nome di tutti i partecipanti (massimo 5 per ciascuna telefonata)
  • nome e contatto di chi effettua la prenotazione

La prenotazione non è cedibile a persone non comprese nell’elenco dei nominativi fatti. In caso di impossibilità, è gradita cancellazione (contattando lo stesso numero per la prenotazione).

Come arrivare al giardino giapponese di Roma

Il giardino (e l’Istituto giapponese che lo ospita) si trova nella zona di Valle Giulia. Chi utilizza i mezzi pubblici ha diverse opzioni per raggiungerlo:

  • in metropolitana è possibile prendere la linea A e scendere alla fermata Flaminio
  • in tram è possibile arrivare grazie alle linee 3 o 19, scendendo alla fermata Belle Arti
  • in autobus ci si può servire della linea 52 (fermata don Minzoni) oppure della linea 982 (fermata Buozzi/don Minzoni)

foto di copertina: sito Istituto Giapponese di Cultura di Roma

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *