Vacanze sportive in Oman: le migliori attività

vacanze sportive in oman

In questo articolo vi racconteremo come poter organizzare vacanze sportive in Oman. Che sia sport intenso per i patiti dell’adrenalina come gli amanti delle scalate o del 4×4, piuttosto che qualcosa di più tranquillo per gli amanti del green, l’Oman è la meta perfetta per praticare attività all’aria aperta.  Sullo sfondo, una natura dirompente, che gli amanti del verde e del turismo en plein air hanno la possibilità di ammirare non solo facendo sport ma anche campeggiando liberamente in posti davvero eccezionali come il plateau de Sayq e le vette di Jebel Shams, che offrono temperature piacevoli e magnifici panorami tutto l’anno. Per gli appassionati di bicicletta è possibile esplorare il massiccio dell’Hajar, avventurandosi in mountain-bike tra i suoi magnifici picchi che raggiungono anche i 3.000 metri.



Vacanze sportive in Oman: arrampicata

Chi preferisce l’arrampicata, invece, per le proprie vacanze sportive in Oman può scegliere fra più di 160 siti adatti a ogni età e a qualsiasi livello di preparazione. La parete rocciosa del Wadi Ghul, alta 300 m, è tra i siti più noti, mentre i professionisti esperti possono cimentarsi con la scalata del Jabal Misht, alto 2.000 metri.

Se all’arrampicata si preferiscono percorsi più avventurosi non c’è che l’imbarazzo della scelta fra gole, canyon e wadi da esplorare facendo trekking o canyoning tra itinerari ferrati e piscine naturali. I luoghi imperdibili sono Wadi Dayqah, Wadi Bani Khalid, Wadi Bani Awf e Wadi Bimmah: piscine naturali di una bellezza mozzafiato, con acqua dai colori indescrivibili che contrasta con le imponenti pareti rocciose, in cui ci si può tuffare e rinfrescarsi.

Percorsi su strada per vacanze sportive in Oman



I patiti di percorsi su strada si possono cimentare con acrobazie sulle alture del Jabal Al Akhdar, a un’altitudine di 2.000 metri e con un clima favorevole tutto l’anno, ideali per un giro in 4×4 o in moto, on e off road. All’estremità opposta c’è Jabal Shams, la montagna del sole, il punto più alto del paese da cui si apre il Gran Canyon d’Arabia, con i suoi 60 km di piste che offrono diversi punti in cui sostare e rigenerarsi nelle acque cristalline di Wadi Bani Awf e Wadi Al Sahtan.

Sport d’acqua in Oman

Chi alla terra preferisce il mare può prendere il largo con una barca a vela o un catamarano e veleggiare lungo la costa partendo dal Marina Bandar Rowdah di Mascate, che offre anche la possibilità di cimentarsi nella pesca o immergersi alla scoperta dei fondali marini, o più a nord dal Mussanah Marina.

L’isola di Masirah, nella zona meridionale del paese,  è il luogo ideale per chi vuole rilassarsi lasciandosi cullare dal vento nelle sue distese immense di sabbia bianchissima o per chi vuole praticare kitesurf ad alto tasso di adrenalina.

Per i diver che vogliano scoprire gli abissi dell’Oman, da non perdere i principali siti che si trovano al largo della fascia costiera di Mascate, nella straordinaria riserva marina delle isole Dimaniyat, della penisola di Musandam e nel tratto di mare sul quale si affaccia Salalah.

comunicato stampa

foto di copertina: Pixabay

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Rispondi