Festival dell’Oriente 2017: città e date

festival dell'oriente 2017

Il Festival dell’Oriente 2017 è tornato e sta per tornare in diverse città italiane. A fare da apripista Milano, dove la manifestazione si è svolta i giorni 3,4 e 5 febbraio e proseguirà nel weekend che va dal 10 al 12 febbraio.



Il Festival dell’Oriente, a Milano, è ospitato presso FieraMilanoCity: i visitatori possono accedervi a partire dalle ore 10:30 e fino al termine, programmato per le 23. Gli eventi, all’interno, sono tre e tutti si possono visitare con il solo biglietto acquistabile attraverso il sito internet oppure presso la biglietteria in loco. Si tratta del Festival dell’Oriente vero e proprio, del Festival delle Arti Marziali e della Fiera Salute e Benessere (preparatevi a godere di massaggi super rilassanti).

Visitare il festival significa buttarsi a capofitto in una miriade di culture, tradizioni, filosofie, usanze, oggetti, abiti, cibi, sapori odori, danze e spettacoli di ogni genere. Fra i Paesi orientali rappresentati troviamo infatti Cina, Giappone, Tibet, Thailandia, Sri Lanka, Indonesia, Nepal, Mongolia, Corea del Sud e Birmania.

Il tutto assaporabile attraverso gli stand che vendono ed espongono oggetti tipici di qualsiasi tipo (io ho acquistato dei gattini colorati portafortuna) ma anche workshop, conferenze, la ricostruzione in miniatura della Grande Muraglia cinese, l’area bonsai, una collezioni di abiti tradizionali e di antiche bambole giapponesi. Insomma, un vortici di suoni, odori e colori in cui è davvero facile perdersi. Qui tutte le informazioni.

Festival dell’Oriente 2017: altre città e date

Nei prossimi mesi, il Festival si svolgerà anche in altre città italiane. Questo il calendario completo:

  • A Bologna, presso Bologna Fiere, dal 24 al 26 febbraio e dal 3 al 5 marzo
  • A Torino, presso Lingotto Fiere, dal 18 al 19 marzo e dal 24 al 26 marzo
  • A Roma, presso la Nuova Fiera di Roma, dal 22 al 25 aprile e dal 29 aprile all’1 maggio

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Rispondi