Eye of the World: Italia e Cina celebrano sodalizio turistico e culturale

Italia e Cina

Il 19 settembre 2016, presso il Politecnico di Milano, si è tenuto il primo Global Cultural and Touristic Industry Summit Eye of the World, organizzato da Europe Design Center: un evento per celebrare, come mai era stato fatto prima, il sodalizio tra Italia e Cina per il settore del turismo, della cultura, del design e dell’innovazione. 



Un’occasione per mettere in evidenza come l’incontro fra culture apparentemente diverse tra loro come quelle di Italia e Cina – ma unite dall’amore per il bello – può dare luogo a partnership inedite, per costruire un futuro globale all’insegna del dialogo culturale e della cooperazione per lo sviluppo. Ospiti d’eccezione hanno preso parte all’incontro:

Guo Wei – Deputy Head Cooperation Division of Academic Committee
Keith Zhang – Director and General Manager CAS Cultural&Touristic Development Co.Ltd –
Chairman Global Cultural & Touristic Industrial Alliance
Cav. Mario Boselli – Presidente Onorario EDC
Giuliano Noci – Vice Rettore per la Cina del Politecnico di Milano
Giuliano Simonelli – Presidente di POLI.Design

EDC è in questo contesto in prima linea nel promuovere e proporre nuovi progetti che vedano la collaborazione tra Italia e Cina. Il Presidente Onorario, il Cav. Boselli, ha sottolineato l’importanza dell’arrivo della delegazione cinese in un periodo cruciale per Milano, vale a dire all’inizio della settimana della moda, ma questa è anche e soprattutto un’occasione per parlare di cultura, turismo e finanza: “Questo è il primo appuntamento che riguarda l’Italia e la Cina, due Paesi simili per la cultura del bello, per l’arte e per i beni archeologici. Per questo motivo, è di fondamentale importanza gettare un ponte tra queste due realtà. Si può fare meglio e di più per avvicinare i due Paesi. Come? Attraverso il turismo e la finanza. Lo stile di vita italiano si distingue per le tre “F” – Food, Fashion, Furniture – ed è molto amato dai cinesi, i quali scelgono l’Italia come prima destinazione per le  vacanze. La finanza riveste un ruolo importante, attraverso finanziamenti mirati e programmati in turismo e cultura”.



Giuliano Noci ha messo in evidenza come il Politecnico abbia avviato già da tempo una partnership importante con la Cina, attraverso la realizzazione di progetti per l’innovazione e programmi di sviluppo: “La Cina è il Paese più importante per una partnership strategica; il Politecnico ha svolto un ruolo proattivo realizzando campus, programmi di Cultural Heritage, Innovation Hub e progetti di cooperazione in moltissime città cinesi; d’altro canto, l’Italia mira a diventare il Paese più visitato al mondo e Milano è la migliore piattaforma per questo tipo di progetti di sviluppo”.

Questo accordo siglato tra il Politecnico di Milano, EDC e CAS Cultural&Touristic Development Co.Ltd rappresenta senza ombra di dubbio un’opportunità di sviluppo concreta per tutte le aziende italiane appartenenti al settore del turismo e non solo.

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Rispondi