Cosa vedere a Cadice: la porta del nuovo mondo

Cadice

Cadice una città che sorprende ed emoziona. L’organizzazione dei viaggiatori è organizzata attraverso dei percorsi tematici tra le vie della città segnalati da delle righe e frecce colorate dipinte nei marciapiedi. Giocando a seguire le linee si scoprono angoli speciali della città, ricchi di fascino e come in una caccia al tesoro si arriva a visitare i principali monumenti della città.

Cosa vedere a Cadice

I luoghi da visitare sono sicuramente la Fabbrica nazionale del tabacco, la cattedrale e il mercato centrale.

Poco distante dal mercato centrale si trova la Torre Tavira, una torre panoramica testimone dello scambio di merci e della prosperità di cui ha goduto la città tra il XVII e XVIII secolo. La torre fu utilizzata come torre ufficiale di guardia del  porto di Cadice così si potevano scorgere le barche in arrivo dalle Indie.  All’interno della torre si trova anche una camera oscura dove è possibile avere una panoramica dall’alto di Cadice e della sua baia e grazie alle guide presenti si possono scoprire alcuni cenni storici sulla città.

cadice

Tra i fatti salienti accaduti a Cadice non si può non citare la promulgazione della Costituzione del 1812 volgarmente conosciuta come “La Pepa” (e non è quella de Il Segreto).

cadice

Il mio consiglio, soprattutto per chi come il sottoscritto non lo aveva mai visto, è rilassatevi qualche ora in una delle spiagge di Cadice e gustatevi l’Oceano Atlantico. L’Oceano mi ha emozionato per la sua potenza e la sua vastità, non è come vedere gli altri mari e a Cadice ti senti di essere alla fine dell’Europa: prendi la tua playlist preferita, ascoltala e ricarica le energie per affrontare dei nuovi progetti.

cadice

Foto gallery: @carlomariarighetto

Foto di copertina: by Pixabay

Carlo Maria Righetto

tratto solo argomenti da shampista, inseguendo un Telegatto.

Rispondi