Trekking urbano: la XII Giornata Nazionale

trekking urbano

Il 31 ottobre sarà la XII Giornata Nazionale del Trekking Urbano e anche la città di Trento si appresta a celebrarla, essendo una delle città che ha scelto di aderire al progetto nazionale.

APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e Comune di Trento da dodici anni propongono un interessante programma di trekking urbano, nel fine settimana dedicato a la Giornata Nazionale del Trekking Urbano. Escursioni di grande fascino, che conducono alla scoperta dei luoghi più singolari di Trento, seguendo il tema nazionale, che per questa nuova edizione è ispirato a Expo 2015, Esposizione Universale sull’alimentazione e la nutrizione e ne ha ricevuto il patrocinio.

Trento celebra la giornata nazionale del trekking urbano – sabato 31 ottobre – con una proposta davvero curiosa: “Discorrendo di cibo e di gusto, di storia e di cultura, un itinerario nell’epoca madruzziana” è la rielaborazione che l’Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi in collaborazione con il Comune di Trento ha fatto della tematica 2015.

Trekking Urbano: il programma di Trento

Anche il turismo trentino si è fatto influenzare da nuovi input e spunti ed è nata così una proposta di trekking urbano che è un viaggio indietro nel tempo lungo un itinerario del gusto che abbraccia presente e passato.

Si parte dall’innovativo MUSE – Museo di Scienze con una tappa alla mostra “Il cibo conta”, dunque il vicino Palazzo delle Albere, l’antica villa suburbana della famiglia Madruzzo, lungo un percorso a ritroso nei secoli. E percorrendo l’antico viale, si raggiungerà l’Arco dei Tre Portoni, unico testimone rimasto a sottolineare l’importanza che un tempo aveva quel luogo.

L’itinerario proseguirà verso Piazza Fiera, passerà accanto al Torrione madruzziano, l’importante bastione difensivo della Porta di S. Croce. E poi si continuerà fino al Castello del Buonconsiglio e, nel palazzo rinascimentale si potrà vedere, scolpita sulle architravi delle porte di accesso alla Cappella e alla “Stua della Famea”, la chiave per comprendere il senso del nostro percorso: Domus orationis e Locus refectionis recitano le insegne, alludendo alla necessità del cibo per lo spirito e del cibo per il corpo.

L’escursione terminerà a Palazzo Roccabruna, la Casa dei Prodotti Trentini, sede dell’Enoteca provinciale del Trentino dove si farà una degustazione di prodotti tipici.

Queste le informazioni sul percorso: il tempo di percorrenza è di circa 3 ore su una lunghezza di 3 chilometri. La difficoltà è bassa e il punto di partenza sarà presso il Museo delle Scienze nel Quartiere Le Albere. L’orario di partenza delle visite guidate è fissato alle ore 10.00.

La partecipazione al trekking urbano con guida turistica inclusi gli ingressi ai siti visitati è gratuita (rimane a scelta del partecipante l’entrata al MUSE con tariffa agevolata). La prenotazione è obbligatoria: Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – Trento, Via Manci 2 – Tel. +39 0461 216000

Trekking Urbano: proposta di vacanza

Per promuovere il trekking APT ha confezionato la proposta vacanza “Discorrendo di cibo e di gusto, di storia e di cultura tra passato e presente” che prevede nel periodo 30.10 – 01-11 la permanenza di 2 notti da venerdì a domenica, a partire da Euro 132.00, la partecipazione al trekking e molte altre opportunità. Un imperdibile appuntamento che coniuga il trekking al gusto e alla gastronomia, per un nuovo turismo sostenibile che regala inattesi scorci di centro storico, sobborghi e scenari immersi nel verde!

La quota comprende:

– 2 notti in agritur, B&B, hotel con trattamento di pernottamento e prima colazione (prezzo per persona in camera doppia);

– 1 cena in ristorante tipico trentino;

– Trekking Urbano del 31 ottobre: visita accompagnata con guida e degustazione finale, momenti di intrattenimento e approfondimenti storico-culturali;

– Trento Rovereto Card: garantisce la gratuità delle visite ai musei e castelli di Trento e Rovereto, nonché il libero utilizzo del trasporto pubblico urbano ed extraurbano. Ma non è tutto…numerosi sconti nello shopping a Trento e Rovereto, una speciale accoglienza nei locali convenzionati e tanto altro ancora.

Trekking Urbano a Trento: l’app

Dedicata agli itinerari alla scoperta dei luoghi più suggestivi del centro storico e dei dintorni del capoluogo del Trentino, TRENTO URBANTREKKING è tra le prime del genere in Italia e certamente la prima nel circuito nazionale con indicazioni specifiche e suggerimenti pensati per le esigenze delle persone diversamente abili. Si tratta di una vera e propria guida digitale, ad alto contenuto di personalizzazione. Ciascuno può infatti scegliere secondo i propri gusti e programmi quotidiani escursioni lente o veloci, da compiere camminando o a passo di corsa. Sullo smartphone si materializzeranno strade, sentieri e viali, si potranno vedere salite e discese, accessi/barriere per un’escursione adatta alle abilità di ciascuno. L’applicazione per dispositivi iOS si può scaricare cliccando qui; a breve sarà scaricabile anche una versione per Android.

Per ulteriori info:

Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi

Trento – Via Manci, 2 – Trento – Tel. +39 0461 216000

info@discovertrento.itwww.discovertrento.it

Foto di copertina: A. Ghezzer

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Un commento:

  1. Pingback:Valle dei Laghi: mappe dei percorsi più suggestivi | BreathTrip – Portale di Viaggi, Lifestyle ed Eventi

Rispondi