I prodotti agroalimentari dei Paesi Baschi incontrano la Lombardia

prodotti agroalimentari dei Paesi Baschi

In occasione di Expo 2015 è stata siglata una partnership tra Regione Lombardia e Paesi Baschi (Euskadi) che ha portato anche all’organizzazione di una serata davvero speciale e unica, a cui ho avuto il piacere e l’onore di partecipare. Il 21 ottobre, presso la Sala Belvedere del Palazzo della Regione Lombardia, abbiamo potuto assaggiare i prodotti agroalimentari dei Paesi Baschi di cui tra poco si parlerà. Ma non solo.

Grazie alla presenza dello chef Claudio Sadler abbiamo assaporato i cibi della cucina tradizionale milanese – come il tipico risotto alla milanese – abbinati a quelli propri dei Paesi Baschi. Un mix davvero eccezionale, impreziosito ancor di più dai vini che abbiamo degustato nel corso della rinfresco prima e della cena poi (tutti i prodotti sono visualizzabile all’interno della gallery fotografica).

Prodotti agroalimentari dei Paesi Baschi: i prodotti certificati

Il 21% dei turisti che visitano i Paesi Baschi lo fanno per motivi gastronomici. Si tratta quindi di un turismo di qualità, che crea nel tempo veri e propri ambasciatori del marchio Euskadi i quali, rientrando nei propri Paesi, contribuiscono alla notorietà del marchio internazionale Basque Country definito da valori di qualità e innovazione .

Nei Paesi Baschi i prodotti di qualità sono coperti da diversi marchi di qualità. Sono prodotti riconosciuti e apprezzati a livello nazionale ma anche internazionale. Stiamo parlando delle Denominazioni di Origine di Formaggio Idiazabal , dei vini bianchi Txakoli di Alava , Bizkaia e Getaria, della Denominazione di Origine del rosso Rioja Alavesa , dei prodotti con Eusko Label e Euskal Baserri, dei prodotti di Agricoltura Biologica o delle Conserve del Cantabrico dei Paesi Baschi (tonno e acciughe).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Prodotti agroalimentari dei Paesi Baschi: alcuni dei più noti

Conserva di “Bonito del Cantábrico del País Vasco”

Le conserve artigianali di bonito (Thunnus Alalunga) prodotte nei Paesi Baschi hanno un marchio che le contraddistingue nel mercato per l’origine, sistema di lavorazione e qualità. Il marchio di garanzia “Bonito del Cantábrico del País Vasco” certifica che il tonno utilizzato è della specie Thunnus Alalunga,  catturato nel mar Cantabrico nel periodo tra luglio e ottobre, con tecniche che permettono di preservare al massimo le sue qualità.

Acciughe del Cantabrico

Le semiconserve artigianali di acciughe con il marchio di garanzia “Anchoa del Cantábrico del País Vasco” sono della specie Engraulis Encrasicholus, uno dei pesci più pregiati del mar Cantabrico, catturate dal primo marzo al 30 giugno  con tecniche tradizionali che permettono di preservare e garantire la loro sostenibilità. La pesca di questa specie è attualmente limitata e controllata.

Formaggio D.O. IDIAZABAL

Il formaggio Idiazabal è prodotto nei Paesi Baschi e in Navarra da migliaia di anni. E’ un formaggio pressato, stagionato con una maturazione minima di due mesi, che viene prodotto esclusivamente con latte puro di pecore Latxa e Carranzana e con caglio animale.

Si può presentare anche affumicato e, a seconda dei casi, possiede un sapore intenso di latte stagionato, caglio e fumo che lo rende squisito al palato.

Tejas y Cigarrillos di Tolosa

Le Tejas y Cigarrillos de Tolosa sono un prodotto da forno con burro da una parte e dall’altra, un biscotto, secco o da tè, con mandorle intere ricoperte di un leggero velo di tuorlo d’uovo e un leggero tocco di agrumi, che vengono serviti per il dolce, negli aperitivi o con il caffè.

Sidro Naturale dei Paesi Baschi

Il Sidro con marchio Eusko Label è un sidro naturale fatto con il 100 % di mele di Euskadi e controllato a livello dell’intera filiera, dalla produzione e raccolta delle mele fino all’elaborazione, confezionamento ed etichettatura del prodotto finito. Hazi è l’organismo incaricato di verificare che tutte le norme siano rispettate.

TXAKOLÍ DE BIZKAIA, GETARIA E ARABA

Sono vini giovani e fruttati, e ciascuna delle denominazioni mantiene la propria personalità nel momento della produzione e trasformazione dei loro vini, preservando la varietà di vitigni autoctoni.

VINO DI RIOJA ALAVESA

Rioja Alavesa è una sottodenominazione all’interno della D.O.C Rioja, che produce vini di carattere e personalità propria, grazie al mix esclusivo di elementi caratterizzantii: i vigneti, l’esperienza dei coltivatori e quella dei produttori.

Rioja Alavesa occupa una posizione privilegiata tra i vini europei, prova ne è l’alta percentuale di Crianza, Reserva e Gran Reserva che si vendono anche fuori dal territorio d’origine nonché i riconoscimenti internazionali ottenuti.

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Rispondi