Expo 2015: a spasso per i cluster

Ho visitato Expo 2015 tantissime volte da maggio eppure non ero mai ancora entrata nei cluster, le aree tematiche che è possibile trovare all’interno dello spazio espositivo e che accolgono i Paesi che non hanno un proprio padiglione. Sono nove in tutto e io ho deciso di dedicare un’intera giornata alla scoperta di ognuno di loro. Insomma, una giornata a tutto cluster!

Non so perché ho atteso così tanto per decidermi ad entrare nei cluster: vi si accede molto velocemente, dato che non ci sono mai code per entrare, e li si trova lungo il percorso, sparpagliati per tutto il decumano. Ad ogni modo sono contenta di aver dedicato un’intera giornata soltanto alla loro visita e adesso posso dirlo: a mio parere, i cluster sono la parte più bella di Expo 2015!

Chi li ha visitati probabilmente capirà cosa sto per dire: all’interno dei cluster si respira il vero spirito di Expo 2015. È all’interno di queste nove aree tematiche che puoi inebriarti di profumi, di odori e di sapori. È qui che puoi immergerti davvero fra i popoli e le culture, fino ad amalgamarti ad essi. È nei cluster che ti senti realmente trasportato altrove, che puoi avere più possibilità di contatto con le culture rappresentate, che puoi sentirti cittadino del mondo in mezzo al mondo.

In più, nei cluster è possibile mangiare a prezzi molto più accessibili che altrove e si trovano negozi che vendono ogni tipo di oggetto proveniente dal Paese che espone.

Andiamo quindi a conoscere tutti i cluster, attraverso le tantissime foto che ho scattato nel corso della giornata che ho trascorso ad Expo 2015 🙂

Cluster del riso

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Bangladesh, Cambogia, Sierra Leone ,Myanmar, Repubblica Democratica Popolare Laos e il Padiglione Basmati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster del cacao e del cioccolato

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Camerun, Costa D’Avorio, Cuba, Gabon, Ghana, Sao Tomé Principe.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster del cacao e del cioccolato

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Burundi, El Salvador, Kenya, Ruanda, Uganda, Yemen, Etiopia, Repubblica del Guatemala, Repubblica Dominicana, Timor-Leste.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster di frutta e legumi

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Benin, Gambia, Guinea, Guinea Equatoriale, Repubblica del Kyrgyz, Repubblica Democratica del Congo, Sri Lanka, Uzbekistan, Zambia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster delle spezie

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Afghanistan, Brunei Darussalam, Repubblica Unita della Tanzania, Vanuatu.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster dei cereali e dei tuberi

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Bolivia, Congo, Haiti, Mozambico, Togo, Venezuela, Zimbabwe.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster bio-mediterraneo

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Albania, Algeria, Egitto, Grecia, Libano, Malta, Montenegro, San Marino, Serbia, Tunisia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster isole mare e cibo

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Comore, Comunità caraibica (Barbados, Belize, Dominica, Grenada, Guyana, St. Lucia, St. Vincent and the Grenadines, Suriname), Guinea Bissau, Madagascar, Maldive, Repubblica Popolare Democratica di Corea.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cluster delle zone aride

In questo cluster trovate i seguenti Paesi: Eritrea, Gibuti, Mauritania, Mali, Palestina, Senegal, Somalia, Giordania.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Rispondi