Valchiavenna: proposte per agosto e settembre 2015

Arrampicata per adulti e per bambini, escursioni facili o impegnative e in alta quota, e poi tuffi, toboga e calate nelle acque cristalline dei torrenti. È un’estate fresca, divertente e piena di iniziative quella in programma per agosto e settembre in Valchiavenna. Complice l’accompagnamento delle Guide Alpine della Valchiavenna, con cui i turisti potranno andare alla scoperta di veri angoli di paradiso sperimentando nuovi sport o migliorandone la pratica.

Montagna per molti fa rima con relax, aria pulita e temperature fresche e piacevoli, soprattutto dopo un luglio torrido come quello appena passato. Ma la Valchiavenna non è solo questo, perché tante sono le attività che offre il territorio vario e ricco.

Chi ama l’acqua non potrà farsi mancare una giornata di canyoning: uno sport estivo adatto a tutti, per scivolare e tuffarsi nelle grandi e profonde pozze che caratterizzano i torrenti inesplorati della Val Bodengo, meta rinomata a livello internazionale, e della selvaggia Val Pilotera. Strette gole inserite profondamente nella roccia e scivoli naturali, scavati e levigati dalla forza dell’acqua, offrono la possibilità di vivere un’avventura mozzafiato, godendo della bellezza e del fascino di angoli incontaminati. Le Guide Alpine Renata Rossi e Franco Giacomelli hanno in calendario uscite infrasettimanali per tutto il mese di agosto e settembre. Organizzano speciali percorsi avventura nei canyons, stage e giornate per tutti i livelli: base, medio ed esperti, fornendo l´equipaggiamento completo e specifico per praticare il canyoning in sicurezza. L´attività si svolge normalmente in gruppo con un minimo di 4 persone, i costi variano da 60 a 90 euro a persona.

Chi ama le escursioni fino al 12 agosto ogni mercoledì la Guida Alpina Pio Guanella accompagna a visitare e conoscere le bellezze naturali della Valchiavenna. Le mete sono le più classiche: l’Angeloga al Lago Nero, Starleggia-Passo del Servizio, Cima Ganda, ecc. La partenza è in programma alle 8 da Piazza dei Ministrali di Campodolcino, presso il cui ufficio turistico è possibile iscriversi per partecipare al costo simbolico di 5 euro. Sempre Guanella organizza 3 volte a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) corsi di arrampicata per i ragazzi dagli 8 ai 13 anni: l’appuntamento è dalle ore 17 alle 19 presso la palestra comunale.

La Guida Alpina Moreno Pedroncelli col Consorzio Turistico di Madesimo organizza escursioni di livello alpinistico semplice una volta alla settimana per tutto il mese di agosto. Tra le mete ci sono il Lago Nero dello Spadolazzo passando dal Rifugio Bertacchi, il Lago Bianco della Cima di Baldiscio passando dall’Alpe Borghetto e altre ancora: proposte sempre diverse al prezzo simbolico di 5 euro. La settimana da lunedì 3 agosto a venerdì 7, organizza poi corsi di arrampicata per ragazzi da 10 anni in su, all’interno della palestra del Centro Sportivo di Madesimo e su falesie della zona.

Gli amanti dell’arrampicata sportiva e del bouldering potranno divertirsi in località come Cimaganda, Vho, il Sasso Bianco di Prata Camportaccio, il Sasso del Drago e su tante altre piccole falesie nate negli ultimi anni intorno a Chiavenna. Tantissime poi le mete alpinistiche nel paradiso di granito della vicina Val Bregaglia svizzera: dalle pareti intorno alla diga dell’Albigna, alla Val Bondasca, alle famose vie classiche del versante Nord del Pizzo Badile.

Attività diverse per diversi gusti, nella splendida cornice alpina della Valchiavenna.

Per informazioni:

New Col –  Ufficio stampa Comunità Montana Valchiavenna

Valentina d’Angella – mailto:dangella@newcol.it – 349.4255106

Federica Moschiano –mailto:moschiano@newcol.it – 393.9905236

Foto: Canyoning in Val Bodengo – Franco Giacomelli//

Barbara Vellucci

Web editor, blogger, content producer e social media addicted! Amo i viaggi e la fotografia ed è per questo che ho deciso di far partire l'avventura di BreathTrip :-)

Un commento:

  1. Pingback:Valchiavenna in bici: riapre il Tracciolino | BreathTrip – Il Portale dei Viaggi

Rispondi